Facilitare i processi di innovazione

5 novembre 2018

Case study. Aumentare il portafoglio di brevetti

Il cliente è leader del mercato italiano nei servizi di digitalizzazione e dematerializzazione nonché una delle principali Certification Authority a livello europeo. Si pone sul mercato come un partner altamente specializzato capace di garantire ai propri clienti la piena innovazione nei processi di gestione del patrimonio documentale e informativo. La società progetta e sviluppa soluzioni informatiche […]

16 ottobre 2018

Come consegnare un progetto di innovazione da una squadra all’altra

di Joe Brown   Quasi tutti i leader che ho incontrato hanno a che fare con la paura di essere superati dalle avanguardie tecnologiche. Questa paura spinge le loro aziende a investire milioni in innovazioni rivoluzionarie. Ma un numero enorme di quegli investimenti fallisce. La verità è che puoi disporre del giusto portafoglio di investimenti, […]

28 settembre 2018

Case study. Facilitare la vita alle PMI

Il cliente è una società che progetta e sviluppa servizi e soluzioni informatiche per PMI, Associazioni di Categoria, Studi Professionali, Enti ed Intermediari Finanziari. La forte integrazione delle competenze, la conoscenza delle norme e dei mercati, delle dinamiche relative ai processi organizzativi e delle infrastrutture tecnologiche la rendono un punto di riferimento di eccellenza nel […]

3 consigli per aiutarti a realizzare il prototipo di un servizio

di Melanie Bell-Mayeda   Creare un prototipo è parte integrante del processo di progettazione, ma quando si parla di esperienze e interazioni umane può essere difficile capire esattamente come fare. Un prototipo di un prodotto fisico è facile da immaginare, ma il lasciare l’ospedale dopo il parto o avere un nuovo tipo di conversazione tra viaggiatore […]

30 agosto 2018

“Per chi progetti nuovi prodotti?”

di Michael Graber   Secondo AcuPoll, più del 95% dei nuovi prodotti ogni anno fallisce. Questa penosa statistica dovrebbe suonare come un allarme, ad indicarci che il modo in cui ci approcciamo alla concettualizzazione e al lancio di nuovi prodotti non funziona. Ogni anno, miliardi di dollari evaporano, si perdono posti di lavoro e brillanti […]

3 agosto 2018

5 consigli per avviare un “Design Sprint” di successo

di Anna Hartley   Qui a IDEO, non è raro vedere copie del libro di Jake Knapp Sprint, un libro che illustra il processo di cinque giorni che Google Ventures utilizza per risolvere i difficili problemi di progettazione. I libri sono impilati sui banchi, passati da designer a designer e citati nelle discussioni di pianificazione. […]

16 luglio 2018

“Perché la cultura sul posto di lavoro è importante? (e come costruirne una efficace)”

Di Annette Ferrara Spesso le persone descrivono la cultura come una serie di circostanze vantaggiose che si possono trovare nelle aziende tecnologiche. Ma in realtà, la cultura consiste nel creare un ambiente che permetta alle persone di lavorare insieme per trovare idee e prodotti innovativi, gli stessi prodotti e le stesse idee che generano entrate. […]

26 giugno 2018

Sblocca il potenziale creativo della tua organizzazione

Il mondo degli affari non è mai stato più volatile e imprevedibile. Possono sorgere ovunque fonti di concorrenza e di rottura, non solo sconvolgimenti nei prodotti, nei servizi e nella tecnologia, ma anche nei canali di mercato, politica, talento, marchi e catene di approvvigionamento. Per sopravvivere nel mondo complesso di oggi, le organizzazioni devono generare, […]

18 giugno 2018

Non accelerare l’innovazione, falla scoppiare

La parte più difficile per l’innovazione è l’avvio. Il modo migliore per iniziare è con un evento di Innovation Burst o IBE. L’IBE è un evento breve e mirato con tre obiettivi: – apprendere metodi di innovazione, – fornire esperienza pratica, – generare risultati concreti. In breve, l’IBE è un ottimo modo per iniziare. Ci […]

5 giugno 2018

“Perchè il Design è materia importante per i CEO?”

Articolo di Tim Brown, fonte: https://designthinking.ideo.com/?p=1575   C’è stato un tempo in cui bastava l’efficienza. Quando il ruolo dell’Amministratore Delegato era quello di ottimizzare il business come se fosse una macchina, assicurandosi che le catene di approvvigionamento, i sistemi di produzione e i canali di marketing producessero la massima produzione a costi minimi. Quei giorni sono finiti. […]