3 modi in cui la noia può sbloccare la tua creatività

8 ottobre 2019

di Katie Kirsch

 

Nel nostro mondo sempre connesso, è facile riempire ogni momento libero con un altro feed da scorrere, notifica da controllare o calendario da aggiornare. Ogni attività può sembrare produttiva sul momento, ma alla fine della giornata non abbiamo nulla da mostrare.

Di recente mi sono messo alla prova e ho scoperto che stavo passando una media di quattro ore al giorno sul mio telefono, con la maggior parte del tempo perso su Instagram e Facebook. Questo scorrere senza pensare, stava avvenendo principalmente nei momenti intermedi della giornata, mentre aspettavo in fila per un caffè, seduto sul treno e persino in bagno.

 

Un recente discorso di Manoush Zomorodi mi ha fatto pensare: quando è stata l’ultima volta che ho messo da parte i miei dispositivi e ho scelto di non fare nulla? Quando è stata l’ultima volta che abbiamo provato la noia pura e semplice? Ed è possibile che stare semplicemente seduti senza far nulla piuttosto che farlo controllando la posta elettronica, possa aiutarci a essere più creativi sia nel breve che nel lungo termine?

Ho approfondito alcune ricerche e ho scoperto che i momenti di noia spesso ci permettono di fare i nostri più grandi salti immaginari. Ecco tre modi per arrivarci:

 

1. Pianifica il tempo per far vagare la tua mente

La ricerca mostra che il sognare ad occhi aperti accende un insieme di regioni del cervello conosciute come la “rete modalità predefinita”. Secondo lo psicologo Sandi Mann, mentre le nostre menti vagano, il nostro pensiero si estende oltre il conscio e si tuffa nel subconscio. È in questa zona che siamo spesso in grado di collegare idee diverse, risolvere alcuni dei nostri problemi più fastidiosi e fare una pianificazione autobiografica, riflettendo sulla nostra vita e fissando obiettivi. Non c’è da stupirsi che così tanti di noi tirino fuori le migliori idee sotto la doccia.

Dove e quando sogni ad occhi aperti? Concediti il tempo, nella tua agenda, per allungare quei momenti. Sostituisci l’espresso con un treno più lento. Prova a progettare nuove routine nella tua giornata, come camminare intorno all’isolato durante il pranzo, per aiutare a stimolare nuovi pensieri.

ways_boredom_can_unlock_creativity_4

 

2. Fai qualcosa di anestetizzante prima del tuo prossimo brainstorming

Per testare i poteri creativo-stimolanti della noia, un gruppo di ricercatori dell’Università del Lancashire Centrale ha condotto uno studio in cui metà degli 80 partecipanti è stato incaricato di copiare i numeri da un elenco telefonico (gruppo sperimentale) e l’altra metà no (gruppo di controllo). È stato quindi chiesto loro di fare il brainstorming di tutti gli usi possibili per un paio di bicchieri di plastica. Il gruppo della rubrica ha avuto molte più idee.

I ricercatori hanno ripetuto lo stesso test, ma hanno aggiunto un terzo gruppo incaricato di fare qualcosa di ancora più noioso: leggere la rubrica. Questi partecipanti hanno avuto ancora più idee. Prima del tuo prossimo incontro creativo, prova ad affrontare quei compiti noiosi ma necessari che costituiscono la tua lista di cose da fare. Potresti semplicemente sbloccare la tua prossima grande idea.

 

3. Attingi al tuo Sé Bambino

Secondo lo psicoanalista Adam Phillips, la capacità di annoiarsi può effettivamente essere un obiettivo di sviluppo per i bambini. Il tempo non strutturato motiva i bambini a inventare il proprio divertimento da zero e offre loro la libertà di esplorare ciò che li interessa veramente.

Quando ero più giovane, fingevo di insegnare una “Introduzione agli incantesimi” in stile Harry Potter, completa di bacchette di carta. Oggi, insegnare corsi di design a Stanford e seminari di leadership per ragazze mi dà la stessa gioia e ispirazione. E quando mi annoio, la mia mente corre ancora attorno a un nuovo curriculum di progettazione.

 

Hai bisogno di un promemoria delle cose che ti hanno ispirato? Chiama i tuoi genitori, fratelli o vecchi amici per aiutarti a ricordare storie passate. Ci sarà sempre qualcos’altro da controllare, aggiornare o scorrere sui nostri dispositivi, ma se invece lasciamo libere le nostre menti, chi può immaginare a quale genialità potrebbe portare la nostra noia?

 

 

Fonte: https://www.ideo.com/blog/3-ways-boredom-can-help-you-unlock-your-creativity

 Immagini di Steve Har