Cinque suggerimenti per iniziare il tuo “settembre”

30 settembre 2019

di Kaitlin Milliken

 

Agosto è stato un mese difficile per il mercato azionario, con gli analisti che intravedono una possibile recessione all’orizzonte. Un calo di 800 punti del Dow a metà mese, le tensioni commerciali e la lenta crescita economica nei mercati chiave hanno fatto ben poco per aumentare la fiducia. Perfino i giganti della tecnologia sembrano avere meno vento nelle loro vele. Il Wall Street Journal riporta che la maggior parte delle azioni FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) hanno visto il picco dei prezzi delle azioni nel 2018.

Durante i periodi di crisi economica, i budget per l’innovazione possono essere ridotti o tagliati del tutto. Per sopravvivere, i team devono dimostrare la loro importanza nella crescita futura dell’azienda. Rimanere allineati con gli obiettivi strategici e la leadership diventa la massima priorità.

Abbiamo raccolto cinque consigli per aiutarti a creare un impatto continuo e a comunicarlo.

 

1. Trasforma l’inquietudine in urgenza

“L’innovazione è quel cambiamento mentale che deriva dalla paura. Il pensiero di Amazon è: “È sempre il primo giorno. Domani potremmo essere fuori dal mercato.” Jeff Bezos dice: nel momento in cui inizieremo a pensare di essere invincibili, moriremo” afferma Jerry Gupta.

Gupta è Senior Vice President del ramo innovazione in Swiss Re. In precedenza ha lavorato presso Amazon come responsabile globale della gestione dei programmi.

“Quella paura, quel senso di incertezza verso gli affari – questa è la cosa più importante che un’organizzazione può inculcare nella sua gente. Quando sei sempre preoccupato, guardandoti sempre alle spalle, sei molto più disposto a sperimentare, perché la paura di un grosso fallimento prevale sui piccoli fallimenti. ”

 

2. Riconnetti il tuo lavoro alle Business Unit

“Innanzitutto, devi costruire una relazione con le business unit. Lavoro con GM di business unit che gestiscono migliaia di persone. Devo guadagnarmi il loro rispetto. Stanno cercando di fare dei buoni trimestrali. Devo far capire loro che sto vedendo cose interessanti; che ho un’opinione sulla loro attività e su ciò che accade fuori; che siamo pari; e che voglio aiutarli a trovare cose che possano essere utili alla loro attività in futuro. Nessuno vuole ascoltarmi mentre dico la mia su un’attività che non conosco”, spiega Mark Rostick, amministratore delegato senior di Intel Capital.

Fondata nel 1991, Intel Capital è uno dei fondi di venture capital più longevi della Silicon Valley. Lo scorso ottobre, la società ha deciso di ridurre del 25% il proprio gruppo di investimento.

riccardo-annandale-7e2pe9wjl9m-unsplash

 

3. Comunica efficacemente la tua storia

Lo storytelling può aiutare i team di innovazione a esprimere il proprio valore, ottenere il sostegno della leadership e guidare l’adozione di nuove iniziative. In un recente webinar, l’autore di best seller Dan Roam ha dimostrato come i team possono utilizzare i disegni per raccontare la loro storia di innovazione.

“Un terzo di tutti i neuroni che hai nel cervello sono lì solo per aiutarti a elaborare gli input visivi. La maggior parte del tuo cervello è dedicata al processo visivo più che ad altre cose che fai”, ha spiegato Roam. “Più a lungo dai alle persone qualcosa da guardare, più a lungo sarà vostra la loro attenzione. Vuoi favorire l’innovazione? Disegnala. Mostra alle persone perché la tua idea è importante per loro.

 

4. Costruisci una cultura che valorizzi gli esperimenti

“Le aziende hanno bisogno di una cultura costruita attorno alla fame di provare cose nuove e di innovare”, afferma David Krieger, Senior Director of Strategy and Business Development per Expedia. “Una delle cose in cui Expedia Group è molto abile è coltivare un learning mindset, il che significa che bisogna fare tentativi e imparare da questi è più importante che avere ragione. Abbiamo una cultura molto forte del testa-e-impara: la cosa peggiore che ci possa capitare quando eseguiamo un test è che il test sia inconcludente, perché ciò significa che non abbiamo imparato nulla. È molto meglio avere un test che fallisce e non funziona piuttosto che uno inconcludente.”

 

5. L’innovazione non è innata, imparala.

“Celebriamo la vita di Elon Musk e Steve Jobs e leggiamo gli articoli di riviste patinate circa i loro tratti caratteriali”, afferma Luke Williams della Stern School of Business di New York. “Se le persone credono che sia necessario avere un certo tipo di personalità per contribuire all’innovazione, si bloccheranno. Penseranno: “Non sono un innovatore. Non ho la personalità per farlo.”

Williams, professore associato di innovazione e design alla Stern di NYU, sostiene che l’innovazione può essere insegnata a chiunque – proprio come uno strumento o uno sport. In una recente intervista con Innovation Leader, sottolinea i cinque passi del pensiero dirompente:

1. Crea un’ipotesi dirompente

2. Cerca opportunità di mercato

3. Sviluppa l’idea dirompente

4. Usa quelle idee dirompenti per costruire una soluzione

5. Metti in campo la tua soluzione

 

Fonte: https://www.innovationleader.com/strategy-and-governance/five-innovation-tips-to-start-your-september/1154.article