IL LUOGO D’INCONTRO PER MANAGER CON UNA VENA ROCK

29 gennaio 2019

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo.”

HENRY FORD

 

Ci piace pensarla così… per questo motivo, dopo tanti team building “Sentire l’Azienda”, continuiamo a collaborare con Radio Rock e con gli speaker Betta Cianchini e Alan Bianchi, arrivando ad inaugurare lo scorso 4 dicembre il

whatsapp-image-2018-09-03-at-21-41-59-1

 

Abbiamo voluto riunire un gruppo di manager dall’attitudine libera, intraprendente e anticonformista, per scambiare con loro idee e riflessioni su come approcciare in maniera dirompente il mondo del lavoro.

Il fil rouge ovviamente è la musica. Una passione condivisa che unisce persone sconosciute e sotto tanti aspetti diverse, creando subito sintonia e affinità; un mezzo potentissimo per risvegliare ricordi, stati d’animo, intuizioni; ma anche e soprattutto l’emblema di quello che la cultura rock negli anni ha rappresentato e realizzato.

 

Tutto si svolge all’interno di una delle salette di Radio Rock, come se si stesse registrando una puntata di una vera trasmissione radiofonica: ci si mette le cuffie, si accendono i microfoni, si sistema il mixer, si controlla la scaletta e si preparano sul pc i pezzi da mandare in onda, poi… si preme play.

Betta e Alan, tra citazioni di grandi pensatori dall’animo rock, racconti di giovani illuminati che hanno sovvertito gli schemi, e famosissimi brani dei maggiori esponenti del genere, “intervistano” i partecipanti, incalzandoli a condividere le loro storie, quelle in cui l’aspetto rivoluzionario del loro essere è stato l’asso nella manica. Nella vita, nella carriera o semplicemente nel vivere quotidiano. La sala è tappezzata di esempi, appesi alle pareti ci sono poster e foto dei grandi miti del rock. Insomma, l’atmosfera che si crea è coinvolgente e per gli appassionati manager, partecipare alla vita della radio è un’esperienza unica.

 

In programma ci sono sei incontri, uno al mese, con una serie di argomenti cardine, attorno ai quali chiederemo ai manager presenti, a loro discrezione, di raccontarsi.

L’esperienza di ciascun membro del club è infatti il nucleo fondante degli incontri, la possibilità di dire la propria per suggerire agli altri un nuovo modo di vedere sé stessi all’interno delle organizzazioni, o di ricevere dagli altri nuove chiavi di lettura per scoprirsi ancora più rock di ciò che si pensa.

Il primo incontro è stato sorprendente; gli insospettabili manager in giacca e cravatta si muovono abilmente tra i rimandi musicali, hanno tanto da dire e una gran voglia di mettersi in gioco, circolano davvero buone vibrazioni. E nei prossimi incontri, entreranno ancora di più nell’atmosfera della radio, scegliendo personalmente le canzoni da “passare” e imparando dagli speaker qualche piccolo trucco del mestiere…

 

Stay tuned, stay rock!